EXGの記号

Things about cool games, arcade, and so on…

Dragon Quest VIII #1

Posted by exgnokigou su 10 ottobre 2009

Dopo averne sentito parlare molto (sia bene che male a dire il vero) mi son deciso ad approvigionarmi di una versione fake da giocare in attesa di prendere la vera quando lo ho finito (-> pancino), e dunque ho finalmente potuto provare con mano; allora, whoa. Ho già perso 5 ore a giocare e non ho fatto altro che il primo dungeon, che per l’esattezza si trova a 20 secondi di distanza dalla prima città. Caspita è veramente molto curato, e sto riuscendo ad apprezzare molto anche i particolari delle varie ambientazioni / persone con cui interagire, lo scorrere del tempo e l’effetto giorno / notte che trasforma il paesaggio (nelle città le persone tornano a casa ed accendono le luci, nell’overworld si incontrano nemici più forti ed in quantità maggiori). Mi sto ambientando con il sistema in genere, e sembra anche un Rpg in cui bisogna fare attenzione ed essere strategici nei combattimenti, pena morte ultra-scontata a causa del numero di nemici elevato e boss che sembrano tutto tranne che stupidi. Ed è così che devono essere questi giochi… Il che non è sempre scontato visto la quantità considerevole di titoli assolutamente brainless in cui basterebbe premere A per andare avanti e finire il gioco :facepalm: Comunque andando in giro si vede che l’ambientazione è veramente molto molto curata e si possono ammirare tanti bei particolari degni di nota, soprattutto per un gioco di molto tempo fa (2004 uscita JP) che gira su una console ormai vecchia… Insomma veramente incredibile. Ora sono nel villaggio di Alexandria, e spero di riuscire a continuare il gioco (impegni permettendo)… P.s. vi saluta Rossone…

dq8_1 rossone

Posted in Playstation 2 | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tenchi Souzou #2

Posted by exgnokigou su 10 ottobre 2009

Dunque, giusto per aggiornare l’argomento, ho proseguito discontinuamente l’avventura (meglio che mollarla, eh…) e devo dire che sì, man mano che si va avanti le cose tornano molto più familiari ed i ricordi continuano ad emergere; ed è una cosa fica in quanto un gioco dimenticato -> gioco fail a prescindere. Anyway il primo post, Tenchi Souzou #1, era veramente solo un’introduzione che mostrava qualche screenshot catturato nelle fasi iniziali, quindi non era granchè interessante… Mi aspetto invece che questo sia più decente in quanto ho intenzione di mostrarvi un bel pò di cosette, compreso un trucchetto molto utile per fare molta esperienza evitando di dovervi cimentare nella solita pratica di grinding, ammesso che voi diate per scontato di volerlo fare. (Per i meno avvezzi all’uso del vocabolario videoludico inglese: “a grind is a sequence of actions that is repeated (over and over) with the expectation of receiving some eventual reward as compensation.” Ulteriori info qui.)

Parlando di cose più serie, nella primissima fase di gioco, ovvero nella mappa contenente le prime 5 torri, è indispensabile girovagare per scoprire due location nascoste (per modo di dire, sono abbastanza ovvie da trovare) che permettono di resuscitare, insieme agli altri continenti, anche Mu e la Polinesia, che potranno evidentemente essere esplorati successivamente mentre si prosegue la storia. Devo dire che sono rimasto abbastanza colpito dalla presenza del continente di Mu, in quanto si rifà insieme ad Atlantide e Lemuria agli odierni racconti e miti sui continenti sommersi / scomparsi. Sono curioso di vedere come lo hanno fatto!

Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]002 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]003 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]004

Mentre i continenti vengono scoperti come potete vedere non appare niente sulla mappa generica e solo una notifica vi indicherà che avete resuscitato i misteriosi luoghi. E’ abbastanza ovvio che sia così in quanto non vi devono essere inidizi per raggiungere mappe segrete, altrimenti dov’è il gusto ? Comunque il terzo screen è solo ed esclusivamente un indizio per scoprire uno dei due continenti (non ricordo quale dei due, tra l’altro) che sono “nascosti” anche sulla mappa, e si trova esplorando all’estremo nord delle zone visitabili: bisogna andare al centro di quella circonferenza per triggerare l’evento. L’altro invece si trova in giro ed è visualizzato con un icona raffiguranti dei cristalli verdi, o così.

Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]005 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]006 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]007

Proseguendo l’avventura che è incentrata nel resuscitare man mano terre / vegetazione / animali / uomini, ed una volta finito il lavoro con tutti i continenti, l’eroe si ritroverà a dover “guarire” la fonte della vita che altro non è che un albero (Ra) infestato da mostri e avvelenato dal male (e non solo). Il primo screen è un paesaggio abbastanza mistico dell’albero di Ra, subito prima di trovare la foglia galleggiante che ci permette di nuotare un pò ovunque. Accanto vediamo invece all’opera quel trucchetto di cui parlavo sopra per livellare senza alcuna preoccupazione: dopo i primi attimi di combattimento in cui una specie di bruco vola per tutto lo schermo vengono liberate delle “spore” che vi verranno incontro. E’ intuibile che ogni singola “spora” vale un sacco di punti esperienza… La posizione in cui ho lasciato l’eroe è un safe spot in cui il bruco non vi raggiungerà mai e poi mai, e siete sicuri quindi di non subire colpi e morire; le spore muoiono con un solo hit, quindi la zona è farmabile ad oltranza (non c’è time-out, non siamo in un gioco arcade =P). Il metodo tool assisted più ovvio è quello di impostare l’autofire sul tasto del colpo base, premere il fast forward ed aspettare semplicemente di raggiungere un livello qualsiasi. Direi che è abbastanza lame da poter andare avanti alla prossima sezione…

Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]010 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]012 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]014

Il fiore nell’immagine è ovviamente frutto di numerosa fatica, e sarà il nostro migliore amico nel faticoso compito di far rinascere l’universo in quanto grazie al vento verranno sparsi ovunque i suoi “semi”. Epica la cutscene che mostra come tutto questo succeda, neanche Super Quark… :O A parte gli scherzi, il secondo screen mostra invece una Boss Battle durante la quale credevo di aver trovato un bug / ciclio infinito: in particolare, a quel livello (21) il boss viene giù praticamente con un solo hit, e uccidendolo in quella particolare posizione con l’attacco “lanciato”, il boss muore e noi cadiamo giù. Essendo però che gli uccelli da ammazzare sono due, dopo il primo sono stato riportato “di sopra” perdendo solo un pò di vita esattamente come quando si cade da un burrone “alla Zelda”, cosa che poi succede nel gioco normalmente. Quindi no, sicuramente non è nè un errore nè niente. Il terzo screen si commenta da solo…

Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]017 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]018 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]019

Qualche pic di location epiche, la prima dopo aver salvato tutti gli spiriti della “foresta”, la seconda entrando nella grotta del “Re Leone” e la terza che inquadra l’animazione della mia arma preferita (sebbene non sia assolutamente la più forte).

Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]020 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]021

Volevo sapere se è triste ? In pratica ci si ritrova in una grotta dopo una valanga degna di un film d’azione qualsiasi, e da viaggiatore solitario diventi un “viaggiatore solitario in una grotta random con uno stambecco maschio morto per terra e stambecco femmina che ti sdita per uscire”. In ogni caso… dopo aver mangiato lo stambecco morto per sfamarci e ripararci dal freddo… noi usciamo e andiamo avanti.

Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]022 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]023 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]024

Non c’è molto da dire. L’eroe viaggia, cresce, capisce, scopre. E si avvicinano le fasi più importante dell’avventura, far nascere nella maniera adeguata l’uomo della “superficie”.

Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]025 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]026

Oh sto gioco non è che porti proprio buon umore. Si riparte dal Tibet, e si prosegue il viaggio fino ad arrivare nel villaggio “bello, ma diverso” in cui la gente è “strana”, proprio perchè durante la notte diventano tutti Zombies e devi pure stare attento che non ti randomizzino! Comunque è uno dei passaggi più strani del gioco ed anche quello in cui mi sono bloccato per più tempo senza trovare la strada perchè non avevo visto un cavolo di Zombie entrare in un edificio e quindi non trovavo l’entrata (da nord, quindi la porta non si vedeva) per proseguire. Bravi tutti…

Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]029 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]030 Terranigma (E) [T+Ita100_Psyco]031

A questo punto siamo arrivati in una delle location graficamente più maestose, cioè un castello isometrico fatto da Dio che si trova in riferimento alla story line dopo aver fatto la quest della principessa muta (Elle…) e dopo la subquest per la votazione della nuova rappresentanza di Parigi. E’ anche il primo castello del gioco e come al solito gode di una ben più che sottile non-linearità, infatti anche qui mi sono dovuto sbattere per capire cosa fare bloccandomi ben due volte, la prima perchè non trovavo lo Zaffiro che ovviamente era conservato nella fontana subito fuori dal castello e che essendo la prima cosa che hai visto non la ricorderai neanche morto (anche se a dire il vero qualche inizio c’è per farsela ritornare in mente, per esempio all’inizio un dialogo ti avverte che l’acqua della fontana è in realtà dell’acido che ti polverizza etc etc…  Ok… Bravi tutti.) e la seconda in riferimento a cosa fare dopo aver azionato il macchinario in cui bisogna inserire le cifre… Comunque sarei curioso di sapere cosa /chi sono le persone raffigurate nei vari quadri, mi sembrano fatto abbastanza bene da voler ricordare qualcuno, ma ultimo capire chi… (Lasciate un commento se lo capite, grazie).

Comunque, ora mi trovo esattamente dopo questa zona qua e devo dire che non mi sono ancora annoiato, in quanto il gioco sebbene sia facile dal punto di vista dei combattimenti (dopo il trucco lame lo è effettivamente per tutti) non è scontato e non si limita a darti indicazioni del tipo “sei nel punto X, vai nel punto Y”, così come ci sono eventi non obbligatori che bisogna fare attenzione a triggerare (elezioni a Parigi), così come infine sono alcuni dungeon o passaggi nei quali la strada non è sempre ovvia e bisogna giocare con attenzione per evitare di bloccarsi molte volte (ed alla fine io adoro sta roba…).

Posted in Super Famicom | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ryoji Ikeda @ Superstudio Più (MI)

Posted by exgnokigou su 14 settembre 2009

Dunque, dopo aver subito le molestie psicologiche di Giò (Goon) su MSN, che non la finiva di riempire la mia memoria a breve termine con stringhe in lingua italiana che contenevano circa 50 ripetizioni del nome di Ryoji Ikeda, decidiamo di assistere allo spettacolo audio visivo di questo particolare artista giapponese di musica elettronica. Arrivati al locale (che è una figata, tra l’altro) con una buona quantità di Ceres ed assenzio nelle vene, ci vengono forniti dei tappi a causa del volume sonoro riprodotto ad un livello di decibel elevato… Conservati i tappini verdi nel borsellino, decidiamo di sederci e lo spettacolo inizia: decisamente una cosa fuori dal comune. Un mix di minimalismo sonoro e visivo di alto livello hanno portato le nostre giovani menti lontane dalla lucidità ad intraprendere un viaggetto che è durato circa un ora ed un quarto. Il lavoro di Ikeda è veramente spettacolare e chiunque apprezzi minimamente sonorità elettroniche ed effetti visuali strani e coinvolgenti dovrebbe trovare l’occasione di farci un salto. In più anche il costo del biglietto è assolutamente ok e la durata del tutto sebbene possa sembrare breve (“solo” un ora e rotti) è sicuramente adeguata. Ah, a proposito, chissà se ad Ikeda è arrivato il caloroso omaggio verbale di Giò, che preso da un attimo di panico misto euforia ha gridato qualcosa come “IKEDAAAHH, GANBAREEEE” alla fine dello spettacolo. GGs.

IMG_4368
Qui trovate qualche spezzone video per farvi capire di cosa si tratta: http://www.youtube.com/watch?v=552AP2GFMrw

Posted in Musica | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Majo no takkyūbin

Posted by exgnokigou su 12 settembre 2009

Brevemente, Shito racconta a Fran che la musica in backgroud dello spot Suica che ha postato sul forum proviene dalla colonna sonora di un film di Miyazaki, per la precisione Majo no takkyūbin (魔女の宅急便) , cioè Kiki’s delivery service; nel giro di 15 secondi abbiamo il torrent sul pc che scarica.

Che poi neanche ne avevo mai visti di film Ghibli, io, quindi non è che fossi in stramutande per scaricarlo o che, solo che sembrava figo e alla fine ho deciso che andava visto. Anche qui, brevemente, la trama parla di una 13enne dal sangue magico (è una streghetta, insomma) che si trova ad affrontare il distacco tipico delle ragazzine della sua specie che devono passare il periodo di un anno in “training” in un posto lontano da casa, e lei giovanissima decide di affrontare come da tradizione questa nuova esperienza approdando in una grossa città, che riflette un mondo in evoluzione e che dimostra di aver gradualmente cancellato il ricordo delle tradizioni dalla memoria delle persone, che appunto, rimangono basite alla vista della piccola. Il suo compagno di viaggio è Jiji, un gattino nero ficcante che è sempre con lei. Inutile spoilerare oltre, vi basta sapere che comunque il film non è scontato ed è abbastanza cute, e lo rende una visione direi molto piacevole.

vlcsnap-2009-09-11-20h17m06s46

Posted in Animazione | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Tenchi Souzou #1

Posted by exgnokigou su 7 settembre 2009

Mi è capitato spesso di ripensare a questo gioco, quindi a distanza di tanti anni ho deciso di rigiocarlo perchè merita parecchio. Tenchi Souzou (天地創造) è stato tradotto per la versione occidentale (o meglio europea, visto che il gioco non è sbarcato in America, sembrerebbe a causa dei contenuti a sfondo religioso misto a motivazioni economiche, cioè l’imminente fallimento di Enix Usa) come Terranigma, ma a dire la verità non ricordo su due piedi se il titolo fake europeo possa avere una qualche giustificazione grazie a qualche passaggio nel gioco, sono passati veramente troppi anni dall’ultima volta che ci ho giocato. Al riguardo, il titolo giapponese consultando japanesefile.com sembrerebbe essere “(La) Creazione del paradiso e della terra”, o alternativamente “(La) Creazione dell’universo” potendo Tenchi 天地 significare entrambe le cose; Souzou 創造 si riferisce al concetto vero e proprio di creazione.

Giusto per ricordarcelo, il package del gioco, che tra l’altro rulla.

Frontale del box jap di Tenchi Souzou

Frontale del box jap di Tenchi Souzou

Stamane preso dalla voglia di giocare ho completato le torri 2 e 3. Vi ricordo con qualche screen shot alcuni momenti epici quando si entra (dx) o quando si completa (sx) una torre… (N.b. il gioco è in Italiano poichè patchato con la traduzione di Psycho).

ts3 ts4 ts5

Tra l’altro nella torre 3, a causa dell’obbligo morale di ripulire e scoprire tutto (ovviamente) ho perso un pò di tempo anche a trovare la strada per prendere lo scrigno rosso che si riesce a vedere salendo le scale del primo piano… Convinto fosse necessario cadere dai piani superiori come in Zelda, random scopro invece che bisogna trapassare i blocchi fake a lato. Bella! (Il blocco giusto è il primo od il secondo a partire dalla base destra, insomma vicino a dove è puntata la spada. Ovviamente lo scrigno contiene solo un Bulbo.)

Per il momento questo è quanto c’è di nuovo, ora più che altro devo ricordarmi di mettere uno screen di una zucca matta che è nel primo villaggio così più avanti scopriamo a cosa serve…

ts2

Posted in Super Famicom | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Ritentiamo…

Posted by exgnokigou su 5 settembre 2009

Ok, mi sono spostato qui perchè boh, sembra figo e tutto. Penso di voler trasferire un pò di roba dal mio vecchio blog su Blogspot da questa parte, in maniera tale da non perdere interamente quello che avevo iniziato a fare, anche se sinceramente non è che ci dia un grosso peso perchè era un piccolo diario in cui tracciavo progressi in termini di score in alcuni giochi. E poco altro. TS ? Bene.

In ogni caso, giusto due righe per raccontarvi come ho voglia di gestire questo nuovo blog. Principalmente inserirò qualche commento su qualche gioco che al momento sto rivedendo o scoprendo, mettendo qualche screen, e analizzando senza troppo impegno qualche aspetto che mi ha colpito o che può essere interessante. Se ce ne saranno riporterò anche qualche novità sui miei progressi ai giochi arcade o su Street Fighter 3, così come anche altre notizie interessanti o che, cercando di rimanere principalmente in tema vg.

Posted in Updates | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »